Don Pepin Garcia Original Invictos
giugno 1, 2016
Trinidad Robusto T
giugno 13, 2016
Show all

Arturo Fuente Gran Reserva Chateau Fuente


Categoria: .
Descrizione

La storia della Tabacalera A. Fuente y Cia., più che una semplice evoluzione aziendale, appare come un’epopea dinastica. Dai primi ‘900 in Cuba fino a Tampa in Florida, poi dal Nicaragua all’Honduras fino alla definitiva localizzazione del 1981 nella Repubblica Dominicana; tre generazioni hanno lottato con il cuore tra i denti inseguendo il miraggio, conseguito in competizione con le multinazionali, di realizzare con le sole forze della Famiglia la miglior “tabacalera” concepibile. Oggi produce oltre 40 milioni di sigari l’anno, metà con il proprio e metà con altri marchi tutti di successo, in quattro fabbriche ed in una stazione di cura delle foglie. Il maggior orgoglio è stato la realizzazione del sogno, apparentemente irraggiungibile, di un premium “puro” interamente realizzato con tabacco dominicano: il Fuente Fuente Opus X che risulta ripetutamente ai vertici mondiali delle classifiche di Cigar Aficionado. In una famosa intervista di Carlos Fuente Jr., realizzata da Marvin R. Shanken di Cigar Aficionado nel 1998, la parola “cuore” ricorre più spesso d’ogni altra. Più che l’ambizione, sono stati appunto cuore, passione, fede ed orgoglio a sostenere la Famiglia per un secolo fino al raggiungimento della vetta; non avrebbe potuto essere altrimenti se Carlos Jr. dichiara testualmente: prima Dio poi i sigari poi la famiglia poi (buoni ultimi) i clienti.
L’emotività domina questa storia aziendale, tanto da aver denominato un prodotto “Flor Fina 8-5-8” solo perché il nonno era mancato a 85 anni; o di mantenere depositari delle segrete miscele, anche risalenti al periodo cubano, solo tre membri della famiglia; o ancora di lesinare la distribuzione del prodotto perché la stagionatura e le rifermentazioni “pretendono molta pazienza”. Un mondo, fuori del nostro mondo, dove la frenesia è sconosciuta. Risulta quindi legittimo e ben appropriato il motto aziendale: We will never rush the hands of time.
Il marchio Arturo Fuente ha conseguito il Cigar Trophy 2005 della rivista The European Cigar Cult Journal.

Chateau Fuente

Questi sigari sono fatti nella Repubblica Dominicana e presentano ripieno e capote provenienti dal luogo di manifattura, mentre la capa è equadoregna. Si presentano racchiusi in parte in una sottilissima fascia di cedro. Al piede hanno una fascetta in tessuto di colore verde.
Una volta che il sigaro viene spogliato di queste sue vesti, rivela una capa è di tonalità claro.

Note di fumata
Arturo Fuente Chateau Fuente: a crudo note di legno. Il tiraggio è lievemente aperto. L’apertura porta al palato intense note vegetali e di legno. Il primo tercio si apre con spezie piccanti. Proseguendo nella fumata, si sviluppano note di legno, cedro, accompagnate dalle spezie in sottofondo. I puff sono ricchi e molto appaganti. Il restrogusto è tostato, con un’ottima persistenza. La forza è leggermente sopra la media. Il secondo tercio mantiene inalterata la paletta aromatica sviluppata nella prima parte, con la sola aggiunta di punte balsamiche, che arrotondano i puff. La forza cresce, divenendo medio alta. Nel terzo tercio gli aromi virano sul tostato. In retrogusto le spezie si fanno molto marcate, divenendo piccanti. Note balsamiche si alternano alle spezie e la forza incrementa nuovamente. Il finale sprigiona note balsamiche molto marcate. La mole di fumo che questo Arturo Fuente genera è copiosa, e la cenere presenta una media compattezza ed una tonalità grigio chiara.

Complessivamente lo Chateau Fuente sviluppa aromi ricchi, con un ottima persistenza, e un’evoluzione delicata, non troppo accentuata.

Caratteristiche tecniche
Lunghezza: 113mm
Cepo: 50
Vitola: Chateau Fuente (Petit Robusto)
Forza: Da media a forte, nel corso dell’evoluzione della fumata
Tempo di fumata: Circa 45 minuti

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Arturo Fuente Gran Reserva Chateau Fuente”